A che punto siamo con il GDPR?

di | 13/07/2019

A un anno dalla entrata in vigore del General Data ProtectionRegulation (GDPR) in Italia vale la pena fare una riflessione. In Italia l’Osservatorio Information Security & Privacy 2019  del Politecnico di Milano evidenzia come ad oggi più del 50% delle aziende sono ancora alle prese con i problemi di conformità alla normativa europea in materia di protezione dei dati.… Leggi tutto »

Perché è importante fare testamento

di | 10/07/2019

Fare testamento non è una possibilità riservata solo a chi possiede grandi patrimoni, ma una scelta importante che consente a chiunque di decidere dei propri beni per il futuro. Il testamento è uno strumento pratico, spesso rapido ed economico per evitare future liti e problemi tra gli eredi. Detto questo la nostra esperienza ci porta a… Leggi tutto »

Il patto di famiglia consente il passaggio generazionale

di | 06/07/2019

Il patto di famiglia consente all’imprenditore il passaggio generazionale dell’impresa mediante il trasferimento in vita ad uno o più discendenti della azienda di famiglia, garantendone la continuità e mettendola al riparo di potenziali problemi associati alla successione. Si tratta di un contratto intervivosche comporta un trasferimento immediato della proprietà̀ a cui deve attribuirsi natura gratuita anticipatoria… Leggi tutto »

Minori stranieri non accompagnati.

di | 04/07/2019

Nonostante l’esistenza dal 2017 in Italia della legge Zampa, che rende obbligatoria l’accoglienza dei minori non accompagnati, predispone l’affido in famiglia e il tutore volontario, solamente il 3% dei minori ha potuto beneficiare dell’affido familiare. Cinquemila persone hanno presentato la candidatura per diventare tutori degli oltre 8 mila minorenni stranieri non accompagnati, ma il tutto procede… Leggi tutto »

Chi richiede l’inventario di un eredità è obbligato al pagamento 

di | 02/07/2019

Con l’ordinanza n. 15691 dell’11 giugno 2019 la Suprema Corte nel ribadire che la redazione dell’inventario dei beni ereditari appartiene ai procedimenti di volontaria giurisdizione, precisa che in mancanza di posizioni o interessi contrapposti non è possibile imputare le spese processuali ad una delle parti e pertanto chiarisce che non è possibile sottrarsi al pagamento… Leggi tutto »

Affidamento condiviso e tempi paritetici di permanenza dei figli

di | 16/04/2019

In tema di affidamento condiviso e di “shared custody” risulta particolarmente attuale ed interessante la sentenza n. 443 del 28.02.2019 emessa dalla I sezione Civile del Tribunale di Catanzaro che, attraverso una panoramica della giurisprudenza della Suprema Corte, della legislazione nazionale e sovranazionale, passando per il recentissimo #DDLPillon, ribadisce l’importanza di lasciare al Giudice la valutazione… Leggi tutto »

Il giudice può disporre la revoca dell’assegnazione della casa coniugale se si prova che non costituisce l’habitat domestico dei figli

di | 08/04/2019

Nei procedimenti di separazione e di divorzio, l’assegnazione della casa dovendo rispondere all’esigenza di conservare l’ “habitat” domestico inteso come centro degli affetti, degli interessi e delle consuetudini in cui si esprime e si articola la vita familiare, è consentita unicamente con riguardo a quell’immobile che abbia costituito il centro di aggregazione della famiglia durante… Leggi tutto »

L’ingiustificato arricchimento nella convivenza more uxorio e obbligo di restituzione

di | 08/04/2019

Con l’ordinanza n. 4659 del 15 febbraio 2109 la Suprema Corte ha rigettato il ricorso di un uomo condannato a corrispondere all’ ex convivente more uxorio la metà del valore di un immobile a lui intestato e costruito con il rilevante contributo economico della sua ex convivente. Il ricorrente asseriva l’inapplicabilità, al caso di specie,… Leggi tutto »