Affidamento condiviso e tempi paritetici di permanenza dei figli

di | 16/04/2019

In tema di affidamento condiviso e di “shared custody” risulta particolarmente attuale ed interessante la sentenza n. 443 del 28.02.2019 emessa dalla I sezione Civile del Tribunale di Catanzaro che, attraverso una panoramica della giurisprudenza della Suprema Corte, della legislazione nazionale e sovranazionale, passando per il recentissimo #DDLPillon, ribadisce l’importanza di lasciare al Giudice la valutazione… Leggi tutto »

Il giudice può disporre la revoca dell’assegnazione della casa coniugale se si prova che non costituisce l’habitat domestico dei figli

di | 08/04/2019

Nei procedimenti di separazione e di divorzio, l’assegnazione della casa dovendo rispondere all’esigenza di conservare l’ “habitat” domestico inteso come centro degli affetti, degli interessi e delle consuetudini in cui si esprime e si articola la vita familiare, è consentita unicamente con riguardo a quell’immobile che abbia costituito il centro di aggregazione della famiglia durante… Leggi tutto »

L’ingiustificato arricchimento nella convivenza more uxorio e obbligo di restituzione

di | 08/04/2019

Con l’ordinanza n. 4659 del 15 febbraio 2109 la Suprema Corte ha rigettato il ricorso di un uomo condannato a corrispondere all’ ex convivente more uxorio la metà del valore di un immobile a lui intestato e costruito con il rilevante contributo economico della sua ex convivente. Il ricorrente asseriva l’inapplicabilità, al caso di specie,… Leggi tutto »

Testamento Olografo. Come si redige

di | 03/04/2019

Il testamento olografo è espressamente previsto e disciplinato dall’art. 602 del codice civile. Contiene le disposizioni di ultima volontà del testatore e per essere valido deve essere necessariamente ed integralmente scritto di proprio pugno, sottoscritto e datato dal testatore, pena l’impugnabilità del testamento. Essenzialità dell’Olografia Questo tipo di testamento deve essere redatto interamente di proprio… Leggi tutto »